Quali sono le cause dell’insonnia? Ipercontrollo e attivazione fisiologica.

Una delle cause dell’insonnia è certamente la tendenza a pensare troppo ai problemi.

Alcune persone hanno imparato, in seguito a dure lezioni della vita, a non lasciarsi andare, a non allentare mai la presa sulle cose.

La necessità di tenere sempre tutto sotto controllo ha indotto il sistema nervoso di queste persone a mantenere costantemente alta l’attivazione fisiologica.

Il risultato è che esse sono sempre ‘su di giri’ e se vogliono rilassarsi non ci riescono fino in fondo. Quando è ora di dormire fanno fatica ad abbandonarsi, e una parte della loro mente continua a pensare ai problemi, favorita dall’attivazione fisiologica che come detto non scende sotto livelli accettabili.

Quando l’insonnia è dovuta alla difficoltà di diminuire il livello di allerta il soggetto corre forti rischi di cronicizzare la propria situazione. Per questo sarebbe molto utile un percorso di affiancamento: perché egli/ella possa trovare il modo di lasciare fuori da sé, almeno per un po’, pensieri così pesanti da diventare intrusivi e disturbanti.