Spunti di riflessione

Passare dalla filosofia alla psicoanalisi è come passare dal progetto di un’auto ad una corsa in Formula uno. Ogni curva è diversa dalla precedente, ma soprattutto diversa da come la si era immaginata a tavolino. Così ciascuno di noi è diverso dagli altri, lotta in maniera difforme nelle difficoltà, si aspetta dal prossimo cose che dipendono dalle proprie aspettative, reagisce in modo personale allo stress, di qualunque natura sia.

Parlare di un individuo vuol dire anzitutto dimenticare tutto quello che è stato detto degli esseri umani, per concentrarsi unicamente sulla persona che abbiamo davanti: quel soggetto che chiamiamo anima, il cui logos è così profondo che mai ne troveremo i confini.

Alcune persone che sono state abbandonate, e che hanno sofferto la vergogna di tale abbandono, sono portate a ritenersi in credito verso la vita e verso le altre persone. Esse credono di avere dei...

L’uomo ‘assente’ scava un doppio solco nella vita famigliare. Da un lato fa sentire i figli poco apprezzati o comunque poco interessanti, dall’altro precipita la moglie in un limbo di rimpianti e ...

Vorrei fare un po’ di chiarezza su alcuni termini che a volte sono utilizzati come sinonimi, ma erroneamente. Cos’è la psicologia? E la psicoterapia: è uguale, simile o diversa dalla psicologia? I...

La conflittualità di alcuni rapporti tra madre e figlia è da ricercare nelle aspettative

Aspettativa: capacità vs attitudine

Tutti noi ci aspettiamo dagli altri alcune cose e questo è ...

Appendere le scarpette al chiodo, e poi? La difficoltà con cui molti sportivi affrontano il ritiro la dice lunga sulle implicazioni di tale passaggio: inevitabile, ma estremamente doloroso. 

In...

Il lutto per un fratello durante l’infanzia può sfociare in una incorporazione inconscia per negazione. Non è raro trovare questa reazione in pazienti affetti da disturbi psicotici. 

Durante gl...

I mezzi di comunicazione di massa destrutturano la verità dei fenomeni, su questo siamo tutti abbastanza d’accordo. Ma siamo anche d’accordo sul fatto che sia l’uso che facciamo dei mass media a d...

La morte sbigottisce, lascia senza parole: e infatti gli uomini preferiscono non pensarci, a meno che non siano costretti. Però è un convitato silenzioso: la puoi ignorare, ma mai del tutto cancel...